Industria 4.0: meno di due mesi al termine dell’iperammortamento

La possibilità di accedere al super ammortamento al 140% e iper ammortamento al 250% scadrà il 31 dicembre 2017.

Quello che non tutti sanno è che è possibile, versando un anticipo del 20% entro il 31 dicembre, poter usufruire del super ammortamento e dell’iperammortamento anche oltre tale data, ossia fino al 30 settembre 2018.

Cos'è l'Iper Ammortamento?

È la possibilità di ammortizzare un bene aziendale (come le etichette elettroniche, palmari con software di picking per il magazzino) al 250% del costo sostenuto.
Nel periodo di ammortamento si ha un risparmio fiscale pari al 36% costo di acquisto.
Come si determina il risparmio fiscale? Considerando la riduzione dell’IRES da versare, pari a 150×24%, dove 150 è il maggior ammortamento fiscale concesso dalla norma e 24% è l’aliquota IRES 2017.
Per esempio: se si acquista un prodotto al costo di 100 mila euro, al termine del periodo di ammortamento il costo sarà stato abbattuto di un terzo circa, ossia 36 mila euro.

Quando scade questa opportunità?

Purtroppo il tempo è poco, scade il 31 dicembre 2017. Il vantaggio però per l’iper ammortamento è esteso al 30 settembre 2018 (ma è in discussione in parlamento una ulteriore proroga fino al 31 dicembre 2018 proprio mentre scriviamo questo articolo), alla condizione che entro il 31 dicembre 2017 sia stato pagato un acconto del 20% del costo di acquisizione. Per tutti i dettagli contattate il vostro commercialista.

I beni acquistati devono essere nuovi?

Si, l’iper ammortamento e il super ammortamento non è applicabile ai beni usati. Tuttavia è applicabile anche ai beni strumentali nuovi anche in leasing. È necessario però che i beni siano di uso durevole e atti ad essere impiegati come strumenti di produzione all’interno del processo produttivo dell’impresa. Restano, quindi, esclusi dall’agevolazione i beni merce (o, comunque, trasformati o assemblati per la vendita) e i materiali di consumo. Rientrano nel bonus i veicoli per i quali è prevista la deducibilità integrale dei costi, ossia quelli adibiti a uso pubblico e quelli utilizzati solamente come beni strumentali.

L’iper ammortamento e il super ammortamento è valido anche per i prodotti software?

Sì, il software deve essere integrato ossia embedded in un bene materiale che faccia parte della lista presente nell’allegato A alla legge di Bilancio 2017 per l’Iper Ammortamento mentre la lista B per il super ammortamento.

Venendo acquistato unitamente ad esso, non si deve operare una distinzione tra la componente materiale e quella immateriale dell’acquisto e il bene immateriale deve considerarsi agevolabile con l’iperammortamento del 250% o il super ammortamento del 140%.

IBC srl vi permette di rinnovare il vostro hardware e software di negozio con grandi vantaggi fiscali.

Contattateci per un preventivo, con un anticipo del 20% potete usufruire dell’iperammortamento anche per il 2018*.

Ho letto l'informativa sulla privacy ed acconsento al trattamento dei dati

*Per un approfondimento sul tema contattate il vostro commercialista e consultate le parti dedicate al progetto industria 4.0 della legge di Bilancio 2017 (allegati A e B) che trovate qui a lato